sconto in fattura 50%

SCONTO IN FATTURA BONUS CASA 50%

L’accesso al Bonus Casa (sconto in fattura 50%) è riferito ad un ordine d’acquisto per sostituzione oppure nuova installazione di un numero di Climatizzatori con Pompa di Calore che totalizzano una potenza complessiva NON superiore a 12 kW.

Il superamento di tale potenza complessiva rende obbligatoria la presentazione preventiva di una CILA per Manutenzione Straordinaria

(di cui all. art 3 DPR  nr. 380 del 2001 “Testo Unico Edilizia” alle lettere b, c , oppure d).

 

Accedono al BONUS, relativamente ai soli immobili esistenti e residenziali (anche “seconde case”) :

  • proprietari o nudi proprietari;
  • titolari di un diritto reale cioè uso, usufrutto di abitazione o superfice;
  • locatari o comodatari;
  • soci di cooperative divise od indivise;
  • imprenditori individuali per immobili che non rientrano tra i beni strumentali o merce;
  • i soggetti indicati nell’art. 5 del TUIR : società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari;
    familiare convivente del possessore cioè coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo grado;
  • coniuge separato assegnatario dell’immobile;
  • componente dell’unione civile.

Il limite massimo di spesa è pari ad euro 96.000 a riferirsi rispetto ad eventuali detrazioni fiscali già espletate a partire dal 26 giugno 2012 al 31/12/2021.

Se il cliente ha già raggiunto l’importo oppure è prossimo, la scrivente dovrà rigettare la richiesta oppure produrre una offerta limitata all’importo ancora libero.

Il soggetto può usufruire del Bonus anche su “seconda casa” ed il limite dei 96.000 euro è riferito ai singoli immobili.

Documentazione obbligatoria da produrre dopo aver perfezionato l’acquisto on-line (nella modalità di pagamento scegliere “BONIFICO DETRAZIONE FISCALE”) :

  • Visura Catastale;
  • Documento Identità;
  • Codice Fiscale

Successivamente alla verifica di questi dati, il cliente riceverà:

  • il contratto;
  • un accordo per la cessione del credito pari al 50% del totale fattura;
  • una delega per l’invio della comunicazione all’Agenzia della Entrate da parte di un soggetto autorizzato;
  • l’informativa privacy;
  • il modulo F-GAS;
  • la dichiarazione di consenso dei proprietari , la dichiarazione  sostitutiva di Stato di famiglia  (quando previste).

Una volta ricevuti indietro i documenti correttamente compilati e firmati, la scrivente emetterà fattura per l’importo totale, iva inclusa ;

il cliente verserà quindi la metà di esso ( 50% ) tramite uno specifico ” Bonifico per Ristrutturazione Edilizia ”

Quando accreditato, la merce sarà consegnata in circa 5 giorni lavorativi.

 

IMPORTANTE > COMUNICAZIONE ENEA :

La pratica di comunicazione ENEA è rimessa alla competenza e responsabilità dell’acquirente.