La corretta manutenzione della vasca idromassaggio è essenziale per l’uso domestico dell’ambiente relax, per la limpidezza dell’acqua e per la salute di tutti coloro che vi entrano.

Questo, e la corretta manutenzione dell’acqua della vasca idromassaggio, in particolare, ridurranno drasticamente il rischio di contrarre eruzioni cutanee nella vasca idromassaggio e altre condizioni di salute causate da batteri e sostanze chimiche.

Abbiamo già visto insieme quali sono le migliori vasche idromassaggio e come sceglierla, oggi in questa breve guida abbiamo raccolto vari argomenti su come mantenere una vasca idromassaggio per rispondere alle domande più frequenti.

Un programma di manutenzione della vasca idromassaggio

Un programma di manutenzione regolare è essenziale per manutenere una vasca idromassaggio e le sue attrezzature e salvaguardare la tua salute. Il seguente programma giornaliero, settimanale, mensile e trimestrale su come mantenerla aiuterà a prevenire l’acqua torbida e a mantenerla igienizzata.

Cura costante della vasca idromassaggio

Partiamo proprio dalla cura costante che possiamo fare alla vasca idromassaggio, partendo sempre dalla considerazione che sia utilizzata con frequenza in famiglia:

  • Aggiungere un disinfettante certificato dopo l’uso per mantenere un certo livello di igiene;
  • Controllare e mantenere i livelli di disinfettante anche quando la vasca non viene utilizzata;
  • Controllare la temperatura dell’acqua per assicurarsi che non ci siano problemi con il sistema.
7.793,659.004,56 IVA INCLUSA

prezzo più basso negli ultimi 30 giorni: 7.793,65.

Manutenzione settimanale della vasca idromassaggio

Settimanalmente, nelle ore che dedichiamo alla pulizia e all’ordine della casa in modo più approfondito, dobbiamo dedicarci anche alla nostra vasca idromassaggio. Ecco gli step da seguire per una corretta manutenzione:

  1. Testa il disinfettante, l’alcalinità e i livelli di pH
  2. Shock l’acqua
  3. Aggiungi il controllo delle macchie e delle incrostazioni
  4. Regolare il pH e l’alcalinità dell’acqua, se necessario
  5. Eliminare i detriti sopra la linea di galleggiamento per ridurre i contaminanti
  6. Risciacquare i filtri, se necessario
  7. Pulisci entrambi i lati della copertura della vasca per prevenire la formazione di muffa

Manutenzione trimestrale dell’idromassaggio

La manutenzione periodica della vasca idromassaggio è altrettanto importante, perché va a verificare aspetti globali del funzionamento e ci consente una migliore igienizzazione:

  • Pulisci i tubi
  • Svuota e pulisci la vasca idromassaggio
  • Rimuovere e installare un filtro nuovo o pulito
  • Ricaricare l’acqua
  • Aggiungi sostanze chimiche e testa i livelli
  • Pulisci le pareti esterne della vasca

 Come pulire una vasca idromassaggio

Una parte essenziale della manutenzione della vasca idromassaggio è il cambio regolare dell’acqua. Anche l’impianto idraulico, per quanto nuovo, dovrebbe essere pulito per rimuovere lubrificanti, cera, segatura e altri residui del processo di fabbricazione. Quindi impara come pulirne una  correttamente e aderisci religiosamente a questo nel programma di manutenzione della tua spa domestica.

Quando e come drenare e pulire una vasca idromassaggio

Sia che tu usi la tua vasca idromassaggio ogni giorno o sporadicamente, deve essere regolarmente drenata e pulita. Questo è essenziale per evitare l’acqua torbida e mantenerla sana per i bagnanti.

A seconda di quanto viene utilizzata la vasca, potrebbe essere necessario svuotarla ogni 30-40 giorni. Ma per la manutenzione di una vasca idromassaggio, è meglio cambiare l’acqua almeno ogni quattro mesi poiché anche altri fattori contribuiscono ai requisiti di manutenzione della vasca idromassaggio.

Come pulire una vasca idromassaggio passo dopo passo

  1. Le linee della vasca idromassaggio possono accumularsi e alla fine rendere l’acqua della vasca torbida e maleodorante. L’accumulo può anche comportare una riduzione della pressione del getto. Quindi, prima di svuotarla, usa uno sciacquone o un detergente per impianti idraulici per pulire l’impianto idraulico.
  2. Nel raro caso in cui la vasca idromassaggio sia infettata da pseudomonas, il batterio che causa la follicolite della vasca idromassaggio, dovrai affrontare questo problema prima di svuotare la vasca. Per uccidere gli pseudomonas, aggiungi cloro o bromo all’acqua termale in un rapporto di 2,5 once per 100 litri d’acqua. Assicurati di lasciare i filtri e i poggiatesta in posizione in modo da uccidere eventuali pseudomonas che potrebbero essere presenti su quelle superfici. Quindi assicurarsi che l’intero sistema idraulico sia esposto all’acqua clorata o bromurata per un’ora.
  3. Quindi, spegnere l’alimentazione alla vasca presso l’interruttore. Ciò eviterà il rischio che la pompa si avvii mentre la vasca è vuota, che potrebbe danneggiare il motore.
  4. Scaricare l’acqua secondo le istruzioni del produttore della vasca idromassaggio.
  5. Sapere come pulire correttamente la superficie di una vasca idromassaggio è essenziale. Per prevenire danni e preservare la vita della tua vasca idromassaggio, usa un detergente spa-shell.
  6. La pulizia dei filtri è l’ultimo e altrettanto importante passaggio per la pulizia di una vasca idromassaggio. Innanzitutto, rimuovere i filtri e spruzzarli con un ugello per tubo da giardino impostato ad alta pressione. Prestare particolare attenzione per rimuovere i detriti dalle pieghe. Quindi utilizzare un prodotto appositamente progettato per pulire le cartucce del filtro della spa per allentare e rimuovere i detriti profondamente radicati dal tessuto del filtro disponibile presso il rivenditore professionale della spa.
  7. Pulisci l’interno dell’armadietto del filtro con la soluzione di aceto e acqua o il detergente per conchiglie che hai usato per la vasca. Quindi reinstallare i filtri.

Riempi la vasca idromassaggio con acqua fresca

Quando si riempie la vasca, più l’acqua è pura, meglio è ridurre il lavoro di manutenzione della vasca. I minerali e altri contaminanti che si trovano naturalmente nell’acqua possono consumare le risorse chimiche necessarie per bilanciare i prodotti chimici dell’acqua della vasca, come il disinfettante. Può anche causare problemi di qualità dell’acqua con conseguente acqua torbida della vasca idromassaggio.

Quindi, se possibile, riempila con acqua dolce per una facile manutenzione.

Aggiungi prodotti chimici

Il prossimo passo per la manutenzione consiste nell’aggiungere prodotti chimici per bilanciare l’alcalinità, il pH e la durezza, nonché per disinfettare l’acqua. Fallo come indicato dal tuo rivenditore professionale. È importante fare attenzione anche alla qualità dell’acqua:

  • ph dell’acqua
  • durezza dell’acqua.
8.183,339.364,74 IVA INCLUSA

prezzo più basso negli ultimi 30 giorni: 8.183,33.

1.516,13 IVA INCLUSA

prezzo più basso negli ultimi 30 giorni: 1.516,13.

pH dell’acqua

L’obiettivo finale è un pH equilibrato, il che significa che né l’alcalinità né l’acidità dell’acqua sono troppo alte o troppo basse. Se l’acqua è troppo alcalina, il pH è troppo alto e se è troppo acida, il pH è basso. L’intervallo di pH corretto per l’acqua termale è in genere compreso tra 7,2 e 7,8. Se il pH è troppo alto o troppo basso, utilizzare prodotti progettati per alzare o abbassare il pH per regolarlo.

L’alcalinità totale (TA) si riferisce alla misurazione delle sostanze alcaline disciolte nell’acqua. Quando l’acqua della vasca idromassaggio è in equilibrio, il disinfettante sarà più efficace. L’alcalinità totale dovrebbe essere compresa tra 80 e 120 parti per milione (ppm). Se il TA è troppo alto o troppo basso, utilizzare un prodotto progettato per aumentare o diminuire il TA per portarlo nell’intervallo corretto.

Durezza dell’acqua

La durezza dell’acqua è un altro fattore di cura della vasca idromassaggio. Quando i livelli di durezza sono troppo bassi (l’acqua è troppo morbida), l’acqua può diventare corrosiva e degradare i componenti della spa, causare la formazione di schiuma e risultare appiccicosa. Tipicamente, una durezza tra 175 e 250 ppm è la migliore. Puoi testare i livelli di durezza con un kit di test o strisce reattive. Se hai bisogno di aumentare la durezza, è relativamente semplice rispetto ad alcuni aspetti della manutenzione dell’acqua della vasca; basta aggiungere l’aumento della durezza del calcio, disponibile presso il tuo rivenditore spa professionale.

In genere, una durezza fino a 400 ppm è sicura per le vasche, ma per sicurezza controlla le raccomandazioni del produttore della vasca. Livelli elevati di calcio possono causare l’acqua torbida e le incrostazioni sulle superfici. L’alto contenuto di calcio è più difficile da porre rimedio e potrebbe richiedere filtri speciali, prevenzione delle incrostazioni o agenti chiarificanti dell’acqua.

Come pulire la vasca idromassaggio: Conclusioni

Per la cura della nostra casa e del nostro bagno è importante apprendere le tecniche e le procedure adeguate a ogni dispositivo. La vasca idromassaggio è un dispositivo particolarmente delicato che ci consente il massimo relax e benessere; proprio per questo vi abbiamo fornito tutte le procedure e i consigli pratici da mettere in pratica per poterne godere senza alcun problema.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.
×

Ciao!

sei ha bisogno di assistenza contatta il nostro operatore su WhatsApp o inviaci una mail a info@mielearredo.com

× Hai bisogno di aiuto?